24/07/2016 Gita sociale escursionistica - Anello del monte Conca e monte Rujoch

monte concaDomenica 24 luglio è in programma una gita escursionistica: l'anello del monte Conca.

Semplice e panoramica escursione ad anello nell’alta Val dei Mocheni.
Conosceremo molti lati nascosti di queste scure montagne, le vallate silenziose, le scoscese pareti della Cima Sette Selle e i brulli e ingialliti prati del Monte Conca. Saliremo anche il selvaggio versante sud del Monte Rujoch, regalandoci i panorami delle Dolomiti più a Nord. Un comodo punto d’appoggio è rappresentato dal Rifugio Sette Selle.

Leggi tutte le informazioni seguendo il link sottostante.

26/06/2016 Gita sociale escursionistica - Monte Cavallino

Monte Cavallino 220Domenica 26 giugno è in programma una gita escursionistica: Il monte Cavallino.

Nell’affascinate ambiente dell’alta val Digon raggiungiamo il monte Cavallino che è la cima più alta della catena tra il Comelico e Osttirol. Sulla sua panoramica cima, sotto una grande croce chiamata “Croce d’Europa” ogni anno, l’ultima domenica di agosto italiani e austriaci convergono a celebrare la pace nel ricordo dei propri caduti della grande guerra.

Leggi tutte le informazioni seguendo il link sottostante.

19/06/2016 Gita sociale escursionistica - Croda da Lago

2016 05 17 croda da lago 220Domenica 19 giugno è in programma una gita escursionistica: Il giro della Croda da Lago.

E' da annoverare tra i più remunerativi dal punto di vista geologico e paesaggistico; si inizia in una magnifica abetaia, ci si porta poi sulle sponde del bellissimo Lago di Fedéra, si costeggiano le splendide praterie d’alta quota di Mondeval, si percorre la lunare Val de Formin e infine, addentrandosi nuovamente nel bosco, ci si riporta al Ponte di Rocurto, dove ritroviamo le nostre auto.

Leggi tutte le informazioni seguendo il link sottostante.

20° ciclo di Vivere L'Ambiente

Vivere l'Ambiente 2016

Con il 20° ciclo di Vivere L'Ambiente (a cui, ricordiamo, la sezione di Mestre della Giovane Montagna aderisce per il terzo anno consecutivo) affronteremo un tema a noi caro: le strade, i percorsi storici, i sentieri, dove si sono mosse le genti, le merci e le idee.
Durante le escursioni percorreremo vecchi o antichi tragitti per scoprire che il reticolo di sentieri su cui ci muoveremo è la traccia tangibile della miriade di passi di chi prima di noi andava per i monti per necessità e non per piacere.
Questo tema offre anche l’opportunità di approfondire vicende storiche, momenti di splendore e momenti di abbandono di certi percorsi che furono fulcro della viabilità di tempi passati. Lo facciamo con curiosità, con interesse, alla ricerca del valore culturale che questi segni dell’uomo, destinati inesorabilmente a scomparire, possono tramandarci.
Molti, per fortuna, sono gli appassionati che cercano di opporsi alla fatalità del tempo, per ricostruire le vestigia di un passato che ci racconta storie di uomini, donne, pellegrini, viandanti, commercianti e soldati.
È un viaggio affascinante nei luoghi e nel tempo.
Per tutte le informazioni presenti e passate:
www.viverelambiente.it

Manifesto delle attività 2016

Pieghevole delle attività 2016

VALLE D’AOSTA - Valgrisenche e Val di Rhemes – 20-24 luglio 2015

di Paolo Penzo

Dopo il Trekking effettuato anche nel 2014, disturbato dal cattivo tempo, che ci ha comunque consentito di conoscere l’Alta Valpelline con lo splendido e grandioso lago di Place Moulin, l’escursione al Rifugio Nacamuli a 2818 mt. nei pressi del Col Collon, confine svizzero, il successivo spostamento in Valtournanche al Rifugio Duca degli Abruzzi a 2802 mt. e aver raggiunto la croce Carrel sulla via normale al Cervino, ci siamo proposti per il 2015 un altro trekking nel sud-ovest della Valle d’Aosta nell’alta Valgrisenche e nell’alta Val di Rhemes.

11/10/2015 - Gita escursionistica “PERCORSO ARTENATURA (VAL SELLA)"

ArteSella

Domenica 11 ottobre 2015 è in programma una gita sociale escursionistica lungo il percorso ArteNatura.

Nel bosco della Val di Sella (a Borgo Valsugana) si può apprezzare un itinerario raro e gratificante: il Percorso ArteNatura.
Si tratta di un sentiero che si allontana dalle tradizionali classificazioni escursionistiche, ma che non mancherà di far vivere a chi lo percorre un viaggio indimenticabile attraverso la natura ed i suoi rumori, attraverso l’arte e i suoi colori. La scoperta di un bosco vivo e non contaminato, di pietre odorose di muschio e di alberi maestosi, vi faranno assaporare ancora di più il fascino e l’armonia delle opere che dal 1986 nascono, vivono e muoiono in questi luoghi d’incontestabile bellezza.

Di seguito tutte le informazioni.

13/09/2015 - Gita escursionistica “Monte Castelaz Cristo Pensante – 2333m"

Monte Castelaz

Domenica 13 Settembre 2015 è in programma una gita sociale escursionistica ad anello con partenza da Passo Rolle che come meta principale propone la salita al Monte Castelaz.

Il Castelaz è una tozza cima isolata, straordinario balcone panoramico sulle scenografiche cime della catena settentrionale delle Pale di San Martino. Ben si presta dunque questa cima ad ospitare la penosa figura del Cristo. La passeggiata lenta e poco faticosa si sposa perfettamente con la meditazione, esaltata da supremi capolavori della natura. L’ammirazione, se non l’estasi, dovrebbe cogliere il viandante.

Di seguito tutte le informazioni.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione