Monte Fior (1824 m.)
Altopiano dei Sette Comuni.

Escursione con le ciaspole

 

Punto di partenza Strada che collega Asiago a Foza a circa 6 km da Gallio (999 m.) -
coordinate GPS 45.896189 ° N,  11.601666° E
Monte FiorCliccare sull'immagine per ingrandirla
Punto di arrivo Monte Fior (1824 m.)
Difficoltà EAI Escursione con le ciaspe
Dislivello/Lunghezza 825 mt
Tempi
5 ore ca.
Parcheggio in loco
Cartine Tabacco n° 050 1:25000

 

Il monte Fior è il principale rilievo del complesso delle Melette di Foza e di Gallio. Sono luoghi ovunque disseminati di ricordi della grande guerra, vi correva, infatti, nella primavera del 1916, la linea di massimo arretramento delle forze italiane alla spinta della Strafexpedition. Il fronte si spostò poi sull’Ortigara ma dopo Caporetto gli austriaci rioccuparono la zona che fu quindi teatro di altre battaglie nell’autunno e nell’inverno del 1917.

 

Descrizione

L’escursione inizia da una ampia curva sulla strada che da Asiago porta a Foza a circa 6 km dal centro di Gallio. Da qui parte il sentiero CAI 861 che percorre la val Miela tra la Meletta di Gallio e quella di Foza.

La salita all’inizio è piuttosto ripida ma spesso, data l’esposizione a sud, poco innevata. Giunti a quota 1550 circa il percorso diventa meno ripido. Poco dopo si esce dal bosco e si cominciano ad attraversare gli ampi pascoli di Malga Slapeur.

Seguendo sempre il sent,. 861 si salgono i prati oltre la malga fino ad un bivio. Prendiamo il sentiero a sinistra che sale prima verso nord per poi piegare a est fino a giungere alla selletta Stringa.

Da qui, prestando attenzione nell’attraversamento delle numerose trincee, si prosegue risalendo il pendio a sud fino alla panoramica cima.

Il ritorno avviene per la via di salita.

NB: in assenza di neve l’escursione avverrà comunque. Si consiglia l’uso dei ramponcini.

ATTREZZATURA TECNICA - Si raccomanda adeguato abbigliamento invernale: scarpe alte da montagna ciaspole e ramponcini, giacca a vento e ricambi, zaino,  pranzo al sacco, bevande calde.

Responsabile uscita: Mario SCARPA


APPUNTAMENTO: ore 7:00 davanti alla sede GM

 

Per informazioni il martedì in sede, via Gazzera Bassa 2, dalle 21.00 alle 23.00 oppure
scrivete a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e lasciate un riferimento per essere ricontattati

 

Per i partecipanti NON soci:

- le iscrizioni si chiuderanno venerdì 17 gennaio 2020 ore 14.00
- è previsto il contributo di 5 euro/cad. a fini assicurativi

IN CASO DI CONDIZIONI METEO NON FAVOREVOLI
CI SI RISERVA LA FACOLTA' DI RINVIARE LA GITA

 

 Di seguito il tracciato dell'uscita con il profilo altimetrico approssimativo

5.4 km, n/a


 

REGOLAMENTO ESCURSIONI 2020
PARTECIPAZIONE: le escursioni organizzate all’Associazione Giovane Montagna di Mestre (GM) sono aperte ai soci e ai non soci, ai quali l’iscrizione all’Associazione è comunque consigliata. I minorenni dovranno essere accompagnati dai genitori o da persone delegate.
ASSICURAZIONE: i soci sono coperti da assicurazione in caso di incidenti che dovessero avvenire durante lo svolgimento delle escursioni sociali; i non soci vengono assicurati in base alle tariffe GM vigenti versando il relativo contributo.
ISCRIZIONI: la data di iscrizione viene specificata nel programma delle singole uscite, se non specificato deve avvenire entro le ore 14.00 del venerdì precedente l’uscita.
ACCETTAZIONE: Gli accompagnatori dell’uscita hanno la facoltà di non accettare i partecipanti non adeguatamente attrezzati o persone ritenute non idonee ad affrontare il percorso.
PROGRAMMA: gli organizzatori si riservano di variare il programma in relazione a particolari esigenze organizzative o ambientali ed hanno la facoltà di annullare la gita in caso di mancato raggiungimento di un minimo di partecipanti.
DURANTE L’USCITA: tutti coloro che partecipano alle escursioni sono tenuti alla conoscenza del presente regolamento, a leggere attentamente il programma e le relative istruzioni e indicazioni, ad assumere ulteriori esaurienti informazioni, dagli accompagnatori indicati nel programma, sulle difficoltà del percorso, sui tempi di percorrenza, sull’allenamento necessario, sull’abbigliamento e l’attrezzatura di cui dotarsi, onde poter affrontare nella massima sicurezza l’escursione.
Nel corso dell’escursione devono essere seguite le direttive degli accompagnatori e comunque si devono tenere presenti le seguenti regole comportamentali:
- tenere un comportamento corretto, attenersi alle indicazioni degli accompagnatori;
- rimanere uniti alla comitiva, evitando “fughe” o ritardi;
- non seguire senza autorizzazione o avviso percorsi diversi; l’allontanamento sancisce l’autoesclusione dall’escursione;
- non creare situazioni difficili o pericolose per l’incolumità propria e altrui;
- non lasciare rifiuti di alcun genere lungo il percorso o sui luoghi di sosta.

L’ADESIONE ALLE ESCURSIONI IMPLICA, DA PARTE DEI PARTECIPANTI, LA PIENA OSSERVANZA E LA COMPLETA CONOSCENZA DEL PRESENTE REGOLAMENTO.
CHI NON INTENDE ESSERE RIPRESO O FOTOGRAFATO LO COMUNICHI AGLI ORGANIZZATORI DELLE USCITE ALL’INIZIO DELLE STESSE PER ESSERE ESCLUSO/A DALLE RIPRESE FOTO E/O VIDEO.

 

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione