Noi tredici sicuramente no. Noi che secondo il calendario GM dovevamo proprio quel giorno e in quelle ore fare in MTB il Giro della piana del Cansiglio e proprio per una buona metà sullo stesso percorso. 
Dopo aver pensato di chiudere in macchina per scaramanzia uno dei partecipanti (non bisogna essere mai in tredici, né a tavola né sulla Piana) abbiamo optato per una variante che ci ha permesso di percorrere comunque il tratto più bello e suggestivo del Giro, cioè la strada del Taffarel.
Ci siamo poi portati in vetta al Pizzoc, dove al Rifugio Vittorio Veneto il gruppo si è rifocillato e ha cercato di ammirare il panorama tra alcune fastidiose nuvole basse. Foto di rito e poi giù in discesa verso le macchine.
Una banale scivolata di una partecipante  (colpa nostra perché uno dei tredici dovevamo proprio eliminarlo) ha rallentato un po’ il ritorno, che comunque si è definitivamente concluso in sede con una gustosa e partecipata “merenda degli avanzi” fornitaci dalla premiata ditta Vale&Caster.
Grazie a tutti i partecipanti (fora che al tredicesimo ch’el podeva star casa).

 

 Di seguito il tracciato dell'uscita con il profilo altimetrico e una selezione di foto.

 

34.3 km, n/a

 


 

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione