Una particolare proposta della C.C.A.SA. per il Centenario GM

gm-giovanicasa forestale

Si  tratta  di  un  grande  impegno  organizzativo  che  i  membri  della  C.C.A.SA  affrontano  volentieri  e  con passione,  anche  e  soprattutto  perché  la  Commissione,  nel  proprio  Regolamento,  ha  fini  addestrativi  e didattici e desidera, insieme con tutta l'Associazione, che la passione per l'avvicinamento alla montagna dei giovani sia coltivata sempre di più e sia guidata all'interno di un ambiente educativo adeguato.
La speranza è anche che questa attenzione particolare verso le nuove generazioni possa consentire una lunga vita alla nostra Associazione "Giovane Montagna", almeno per i prossimi 100  anni.
L'aver ambientato l’incontro nel cuore delle Dolomiti, a San Martino di Castrozza, sotto le meravigliose Pale,  dà  una  forte  speranza  che  questa  prima  proposta  della  C.C.A.SA.  venga  ben  accolta,  ora  e  in futuro.

AMBIENTE

San  Martino  di  Castrozza  è  adagiato  in  una  verde  conca  prativa,  circondato  dal  Parco  Naturale Paneveggio-Pale di San Martino. Dal paese sono  visibili numerose vette dolomitiche:  il  grande gruppo delle  Pale  di  San  Martino  con  il  Cimon  della  Pala,  la  Vezzana  (visibile  dalla  zona  del  Passo  Rolle  o dall'altipiano delle Pale), il Rosetta, il Sass Maor, le cime Val di Roda, la Cima della Madonna, e dall'altra parte il rilievo più dolce della Cavallazza e le cime in porfido del Colbricon.  Oltre a queste, anche se più distante,  è visibile  il gruppo delle vette Feltrine, con la caratteristica cima a sagoma piramidale del monte Pavione.
San  Martino  deve  la  sua origine  ad  un'istituzione religiosa  molto  antica, l'ospizio  dei  Santi  Martino  e Giuliano,  che  accoglieva  i viandanti  che  valicavano  il Passo  Rolle,  diretti  dal Primiero alla Val di Fiemme e viceversa.
Dell'antico ospizio ora rimane solo la chiesa di San Martino, con campanile romanico.
La  nascita  di  San  Martino  di Castrozza  come  stazione turistica è datata 1873, con la costruzione del primo albergo alpino  che  sostituì  la  legnaia dell'antico  ospizio,  su proposta dell'alpinista inglese John Ball.

PROGRAMMA

Il  programma  è  stato  concepito  diversificato  per  soddisfare  le  diverse  età  e  esigenze  dei  giovani partecipanti.
Le attività previste possono essere scelte liberamente e sono così suddivise:
- I CLIMBERS
- IN GITA CON GLI ASINI
- ESCURSIONE IN QUOTA
- ESCURSIONE DOMENICALE

COME PARTECIPARE

Requisiti dei partecipanti:
La partecipazione è aperta ai soci giovani di tutte le sezioni della Giovane Montagna, con età compresa dai 4 ai 18 anni.
I  bambini  al  di  sotto  dei  sette  anni  dovranno  essere  accompagnati  da  un  genitore  o  da  persona ufficialmente delegata.
Iscrizioni e quota di partecipazione
Per dare pari opportunità di partecipazione a tutte le sezioni, sono riservati un numero di posti equivalenti per sezione fino al raggiungimento di un totale complessivo di 25 soci giovani iscritti.

Le  iscrizioni  sono  aperte  dal  giorno  15  aprile  e  chiuderanno  il  30  aprile  2014 .  Dopo  tale  data  si completerà l’elenco partecipanti in base alla data di ricevimento della domanda di partecipazione.
Per tutti partecipanti è indispensabile essere in regola con l’iscrizione alla Giovane Montagna.
I  genitori  di  tutti  i  minori  dovranno  sottoscrivere  una  dichiarazione  liberatoria  da  responsabilità  nei confronti degli organizzatori e accompagnatori dell’incontro.
Le  domande  di  partecipazione  dovranno  essere  inoltrate  dal  15  al  30  aprile  2014,  a  questo  indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Entro il 15 maggio, dopo la conferma di accettazione della domanda di iscrizione, che l’organizzazione comunicherà ai Presidenti sezionali, dovranno giungere al medesimo indirizzo le schede di prenotazione regolamentari  e  le  dichiarazioni  liberatorie,  unitamente  a  euro  30,00  di  caparra  per  ogni  partecipante (giovane e adulto).
Non saranno ammessi ritardi pena la cancellazione dalla partecipazione.

Costi

> Partecipanti giovani da 4 a 18 anni a mezza pensione più cestino a mezzogiorno:  70,00 €
 > Partecipanti adulti con sistemazione a mezza pensione più cestino a mezzogiorno:  90,00 €
 > Partecipanti (giovani o adulti) solo cena e cestino:  40,00 €
Le quote prevedono, per ciascuna tipologia di partecipante:

> i servizi citati (mezza pensione + cestino oppure cena + cestino)
> la copertura assicurativa (obbligatoria)
> i costi per Guide e Accompagnatori

La  quota  non  include  il  costo  per  l’utilizzo  dell’impianto  “Colverde-Rosetta”,  che  sarà  pagato  a  parte  e solo da chi ne farà uso.
Per i trasferimenti in loco, laddove necessario, saranno utilizzate le auto degli accompagnatori

ORGANIZZAZIONE E COORDINAMENTO
Beppe Stella
cellulare 336 641424
e-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Tutte le informazioni dettagliate >> Informazioni dettagliate in PDF

Scheda di iscrizione e liberatoria da responsabilita' >> Scheda Iscrizione in PDF

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione