Sentiero attrezzato Amalio Da Pra - Marmarole

Responsabile uscita:​ Paolo Martin
Ora e luogo ritrovo: via Gazzera Bassa, 2 sede GM ore 6,30Sentiero attrezzato Amalio Da Pra - Marmarole

Sabato 7 settembre 2019 è in programma la gita sociale "Sentiero attrezzato Amalio Da Pra - Marmarole".

Il sentiero attrezzato Amalio Da Prà, breve e a tratti divertente, si snoda attorno al monte Ciareido nella parte orientale delle Marmarole.

Si raccomanda adeguato abbigliamento da montagna ed equipaggiamento da ferrata.

Il Sentiero dei Kaiserjäger e la Galleria Lagazuoi

Responsabile uscita:​ Mario Scarpa
Ora e luogo ritrovo: via Gazzera Bassa, 2 sede GM ore 6,30Il Sentiero dei Kaiserjäger e la Galleria Lagazuoi

Sabato 27 luglio 2019 è in programma la gita sociale "Il Sentiero dei Kaiserjäger e la Galleria Lagazuoi".

Il monte Lagazuoi, durante la prima guerra mondiale, fu trasformato dall’esercito italiano e da quello Austroungarico in una fortezza naturale. Vi furono scavate trincee e lunghe gallerie, postazioni e ricoveri. In questa escursione saliremo alla cima percorrendo il sentiero “Kaiserjäger” che veniva usato per portare dal fondovalle alle postazioni in quota viveri munizioni e altri materiali.

NB: Attrezzatura necessaria: casco, imbrago, kit da ferrata e pila frontale

Cima Montanel – Bivacco Montanel

Responsabile uscita:​ Mauro Finessi
Ora e luogo ritrovo: via Gazzera Bassa, 2 sede GM ore 6,20Cima Montanel – Bivacco Montanel

Sabato 13 luglio 2019 è in programma la gita sociale "Cima Montanel – Bivacco Montanel".

Escursione su due itinerari:

Itinerario A: Cima Montanel mt 2461 , dislivello 1410m, con difficoltà EE(I/I+) per esperti.

Itinerario B: Bivacco Montanel mt 2051, dislivello 1000m, con difficoltà E.

Gita molto lunga e impegnativa, si raccomanda di fornirsi dell’acqua necessaria

Spiz di Mezzo - Dolomiti di Zoldo

Responsabile uscita:​ Franco Fusaro
Ora e luogo ritrovo: via Gazzera Bassa, 2 sede GM ore 6,00Spiz di Mezzo

Domenica 7 luglio 2019 è in programma la gita sociale alpinistico/escursionistica "Spiz di Mezzo - Dolomiti di Zoldo".

Escursione panoramica e solitaria, da non sottovalutare. Anche se le difficoltà tecniche risultano basse, la natura del percorso e la precarietà della roccia ne fanno un tracciato delicato. E’ necessaria una buona esperienza alpinistica. Discesa per la via di salita.

Attrezzatura tecnica

Necessari imbrago, casco, scarpe adatte, zaino, pranzo al sacco e una scorta d’acqua. Il responsabile dell’uscita si riserva di escludere i partecipanti privi di esperienza alpinistica e/o adeguata attrezzatura tecnica.  

Cima Caulana - Alpago

Responsabile uscita:​ Stefano Buratto
Ora e luogo ritrovo: via Gazzera Bassa, 2 sede GM ore 6,30Cima Caulana

Sabato 29 giugno 2019 è in programma la gita sociale "Cima Caulana - Alpago".

Escursione che, considerata la lunghezza, la ripidità dei sentieri e l’esposizione di alcuni tratti, richiede resistenza e piede sicuro ma che si svolge in un ambiente solitario e affascinante. La cima si discosta dalla linea di cresta dei monti dell’Alpago protendendosi verso le valli friulane in direzione del lago di Barcis e ne offre una spettacolare visione. 

Lago Erdemolo

Lago ErdemoloSabato 15 giugno è in programma l'uscita sociale "Lago Erdemolo"

 Scarica la scheda

Piani Eterni, Malga Erera

Responsabile uscita:​ ​Mauro Finessi
Ora e luogo ritrovo: via Gazzera Bassa, 2 sede GM ore 6,20Piani Eterni malga Erera

Sabato 25 maggio  2019 è in programma la gita sociale "Escursione Piani Eterni, Malga Erera".

L’altopiano Erèra Brendòl (Piani Eterni) è un enorme bacino carsico disseminato di doline e inghiottitoi, racchiuso fra i rilievi del monte Cìmia, del Prabello e del monte Mondo ed è fra i luoghi più singolari e preziosi dell’intera area del Parco Nazionale. L’altopiano racchiude una bella conca di pascolo dove sorgono le notevoli architetture delle Casère Erèra e Brendòl. In particolare la seconda presenta un pregevolissima stalla (“pendana”) con la facciata costituita da 25 archi a tutto sesto. La Casèra e la stalla si mostravano diversi anni fa in avanzato stato di degrado, mentre ad oggi appaiono strutturalmente restaurate e recuperate completamente. La Casèra in particolare è stata riservata al corpo Forestale dello Stato. Siamo nelle vette Feltrine. L’itinerario consente di ammirare alcuni scenari più suggestivi della zona e di soffermarsi sulla varietà e sulla bellezza della flora.Nella parte alta del percorso faremo un piccolo anello. 

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione